Bergamotto

Il Bergamotto risale da secoli e secoli, la sua origine è misteriosa, era considerato "frutto degli Dei", è una delle risorse che ha caratterizzato maggiormente il paesaggio costiero reggino della Calabria perchè vegeta e fruttifica solo in queste zone.

 

In Calabria il suo succo, aspro e pungente, nell’Ottocento veniva persino utilizzato per curare la malaria.
Da fine marzo a tutto aprile le coltivazioni di bergamotto saturano l’aria del delicato profumo dei loro fiori.

Il bergamotto viene coltivato principalmente in terreni alluvionali e argillosi calcarei, dove si ottiene una maggiore resa in olio essenziale, il 90% della produzione nazionale si produce nella provincia di Reggio Calabria lungo la sua intera costa, invano in questi anni si cerca di imitarlo in altre parte del mondo, sembra proprio che il destino abbia scelto solo la costa di Reggio Calabria.
Dalla buccia si estrae l’ olio essenziale di bergamotto, è destinato in maniera elevata in profumeria visto le sue virtù e fragranza.

Uso gastronomico: sono utilizzati i frutti interi, sotto spirito, l’essenza invece viene utilizzata per la preparazione di dolci, liquori e bevande.
Proprietà terapeutiche: Il succo di bergamotto è anti-acido, antisettico, antibatterico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *