Arance di Calabria IGP

Arance di Calabria IGP.

L’Arancio, detta pianta delle arance ha origini in Cina, i Romani per primi la coltivavarono in Sicilia ed in Calabria, ma la sua vera diffusione in Italia resta un mistero è la si attribuisce ai Portoghesi.
In passato i fiori d’arancio rappresentavano la castità della sposa, per questo veniva decorata la chiesa dove si celebrava il matrimonio.
Oggi l’arancio è il frutto invernale per eccellenza, è l’agrume più diffuso nel mondo, la Calabria è la seconda regione produttrice in Italia dopo la Sicilia.

Fino agli anni 80′ rappresentava una risorsa economica per gli agricoltori calabesi, poi l’invasione nei mercati esteri delle Arance Spagnole e di altre nazioni anche se inferiori come qualità, hanno distrutto il mercato, ma in questi ultimi anni grazie alle campagne contro il cancro di cui le arance sono protagoniste.

Uso gastronomico: frutta di consumo, succhi di frutta, liquori, essenze per dolci, canditi e frutta essiccata

Uso terapeutico: oltre alla nota vitamina C, previene il cancro, riduce il colesterolo cattivo, favorisce anche la digestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *