Vini dalla Provincia Vibo Valentia

La provincia di Vibo Valentia segnatamente l’area del monte Poro, produce sin dall’antichità vini pregiati ma artigianali quindi poco conusciuti ai palati più fini.
Il gusto del vino ottenuto da questa zona è inconfondibile, esso trae questa qualità dal mix sole, mare, aria

pulita, fertilità del terreno, microclima adatto alla vite, elementi che non si trovano in altre parti del mondo così come lo è per la cipolla rossa di tropea e per l’olio extravergine di oliva.

Perlopiù ancora oggi si trovano piccoli appezzamenti ad uso familiare e qualcuno anche ad uso commerciale, la vinificazione ancora è primitiva ossia al tempo di oggi salutare e genuino.

I comuni ad alta vocazione sono: Nicotera, Limbadi, Briatico, Monterosso, Brattirò, Zambrone, San Costantino.
Nei primi due comuni si possono assagiare vini dal sapore asciutto e amarognolo prodotto con uve da vitigni antichi come il Magliocco combinato con altri come Bordeax, Greco rosso.

L’inconfondibile Zibibbo dove si produce vino bianco che di solito prende il nome del suo vitigno lo si produce in grande quantià a Zambrone, mentre a Monterosso si produce un vino aspro,scuro e forte dal vitigno Vinciguerra.

Questi vini e molti altri che non abbiamo citati rappresentavano nel passato una ricchezza per tutti gli abitanti e hanno contribuito a far lavorare moltissime persone, con la globalizzazione e l’industrilizzazione dei prodotti questi mercati sono stati travolti da finti vini venduti a pochi soldi, non solo distruggendo l’economia locale ma anche ha contribuito indirettamente all’emigrazione di molti bracciati agricoli che all’epoca affollavano le terre e i vigneti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *