Fichi Secchi

Le Regioni italiane a maggior vocazione produttiva sono Puglia, Campania e Calabria, una produzione significativa proviene anche dall’Abruzzo, Sicilia e Lazio;
La testimonianza della prelibatezza dei fichi secchi calabresi è nota ai tempi di Giovanni Pascoli che quando

insegnava a Messina spesso andava in Calabria per assaggiare quelle prelibatezze, innamorato così tanto è preso dalla gola nelle sue lettere si raccomandava con un professore di Catanzaro di spedirgliene molte che andava così goloso da non farne a meno.
I Fichi secchi sono un prodotto di qualità, sia freschi che secchi o farciti di mandorle o noci e infornati o utilizzati per la produzione di miele per dolci.

Le Crocette di Fichi Secchi sono una specialità di Natale ma non solo, esse consistono di far seccare al sole dei fichi bianchi spaccandoli in due, si imbottiscono di noci e mandorle e un pò di scorza d’arancio.

Prima di metterle nel forno per dieci minuti cospargere con un pò di zucchero, dopo il forno ripassare altro zucchero a velo e servirli freddi.

Proprietà Nutrizionali:
Frutti freschi: assunti in quantità hanno un effetto lassativo.
Frutti Secchi: ricchi di vitamine A e B, proteine e zuccheri, hanno proprietà emollienti, espettoranti e lassative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *