Olio extravergine Calabrese

Vi proponiamo quello che disse tantissimi anni fà, il Prof.White Enologo di grande fama, di origine Americana e trapiantato in Nuova Zelanda e che condusse uno studio sull’olio calabrese nel 1952-1953 insieme ai laboratori dell’Università della Calabria.

Tratto da un’articolo di venti anni fà, pubblicato in un piccolo spazio da un giornale della Capitale…………..
Dal titolo …………….   Un marchio Doc, per l’olio della Calabria…….
Cosenza, 29 (P.S.) — L’olio di oliva calabrese è uno dei migliori esistenti sul mercato italiano e della Comunità europea ( secondo l’americano White è l’unico al mondo a garantire dai rischi di infarto), ma c’è un pericolo che venga considerato “ufficialmente” come un prodotto di “serie B”. La Regione, dunque, in base alle direttive Cee deve muoversi con urgenza per assicurargli un ” marchio di qualità “.
L’iniziativa è stata sollecitata durante un convegno che si è svolto stamattina a Cosenza, promosso dal professor Pietro Bucci, rettore dell’ università della Calabria. Si vuole evitare, ha detto Bucci, che come già accaduto con il vino, l’olio d’oliva calabrese venga discriminato quando invece per la sua qualità e per le sue tradizioni può migliore sorte di altri competere a livello nazionale e internazionale.

Fine articolo……………………………………………
Questo è senza dubbio una grande prova della genuinità dell’olio calabrese ma come vedete son passati venti anni è nessun ente pubblico calabrese ha mai preso in considerazione questo studio nè tantomeno pubblicizzarlo come olio di serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *