Carni scadute vendute online

Livorno, blitz dei Nas: una denuncia

 

Un’intera attività di macellazione, produzione e vendita di carni e salumi è stata sequestrata dai carabinieri dei Nas a Livorno. Il titolare dell’impresa è stato denunciato: almeno 100 chili di carne suina, destinata al consumo, era congelata senza l’ausilio di idoneo abbattitore di temperatura. La carne, stoccata in ambiente non autorizzato, veniva venduto online sotto la falsa dicitura di prodotto tipico regionale.

 

I carabinieri hanno smascherato l’esercizio abusivo della produzione e commercializzazione di prodotti tipici regionali tra cui la pubblicizzata ‘porchetta toscana’, su un noto sito di compravendita online. Il gestore aveva allestito una vera impresa, che provvedeva sia all’allevamento di varie razze di suini (ne sono stati rinvenuti 106 esemplari) sia alla successiva macellazione irregolare.

Nel corso del controllo sono emersi ulteriori illeciti tra cui una struttura abusiva adibita alla produzione di carne e priva del prescritto riconoscimento comunitario, e lo stoccaggio e smaltimento di rifiuti (carcasse di veicoli, elettrodomestici distrutti attraverso combustione all’aria) in spregio delle normative in vigore. L’ammontare della struttura, delle pertinenze e dei prodotti di carne sequestrati ammonta a 60mila euro circa.

Fonte: www.tgcom.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *